Una nuova prospettiva

Ciao a tutti,

parecchio tempo fa sul sito era presente una galleria che riguardava i lavori fatti in interni, realizzati per alberghi e società: scatti che potete ancora trovare sui loro siti, booking.com e altri simili.

Erano scatti realizzati utilizzando obiettivi non grandangolari, composti utilizzando il supporto del software e tanta pazienza per non perdersi la sequenza delle foto fatte…insomma a dirla tutta una bella faticata :)

A metà dicembre si è ripresentata l’occasione di lavorare nuovamente nel settore degli interni, case vacanza e appartamenti, di dover realizzare nuovamente scatti “panoramici” : questa volta però ho deciso di non continuare con il vecchio metodo, ma di introdurre una nuova lente nel mio parco ottiche.

Ovviamente non poteva non essere un’ottica fissa, si sa ho la mania per le ottiche che non “zoomano”, e la scelta è ricaduta per diversi motivi sul Samyang 12mm f/2.0 NCS CS, per fuji-x chiaramente.

Non voglio rendere l’articolo una prova, tantomeno tecnica, ma è interessante rendersi conto di come un 12mm, 18mm in full-frame, possa dar modo di vedere le cose in maniera differente e richieda allo stesso tempo un approccio diverso per chi è abituato a lavorare molto più stretto.

L’ottica è molto dettagliata e soprattuto semplice da utilizzare: sfruttando il fatto che è un 12mm la cui profondità di campo è talmente tanta tra f8 e f11 (non andrei oltre a rischiare diffrazioni) che basta posizionarsi su 1m circa da avere quasi sicuramente tutto da mezzo metro all’infinito a fuoco.

In pratica si lavora in priorità di diaframmi lasciando alla X-T1 la scelta del tempo adeguato e ci si dimentica di tutto il resto…si ok vanno impostate le iso, la compensazione se volete, ma sono dettagli ;) Il fatto è che, pur essendo un’ottica completamente manuale, non crea nessun problema di gestione, anzi: grazie al mirino elettronico che ci restituisce subito l’immagine finale regolare qualche parametro a contorno è davvero semplice.

Ma torniamo a noi, una nuova prospettiva, è proprio quello che ti da un’ottica così ampia: puoi vedere molte più cose in un sol colpo, puoi avvicinarti agli oggetti e sfruttare l’apertura a F2 per creare un’effetto sfocato dello sfondo assolutamente non male, puoi metterti in un angolo della stanza e averla tutta all’interno del frame, o non dover andare dall’altro lato del paese per vedere tutta la facciata della chiesa che vorresti fotografare….

Insomma ci sono svariati vantaggi specie nel settore degli interni e tante nuove possibilità da sfruttare avendo a portata di mano un’ottica come questa.

Mi sono dilungato un tantino troppo mi sa, quindi è il caso di farvi vedere qualche esempio: purtroppo per ora non posso mostrarvi quelli che sono i nuovi scatti in interni, ho ancora qualche vincolo e non vorrei uscire con foto prima del tempo, così dovete accontentarvi di qualche test fatto in giro per le strade durante le belle giornata di fine dicembre.

Sappiate comunque che sta arrivando un periodo dell’anno in cui il freddo e l’aria tersa rendono interessanti albe e tramonti, quindi molto presto sfrutterò queste occasioni, senza ammalarmi spero, per testare ancor più la nuova lente.

Ah ovviamente tra qualche tempo saranno disponibili anche gli scatti realizzati su commissione, non tutti ma una selezione, quindi è molto probabile che nuove gallerie e post si aggiungano nelle prossime settimane.

Anche se forse non è proprio il genere più adatto, ma avendola nel parco ottiche, verrà introdotta ed usata anche per il boudoir e i ritratti, almeno in fase sperimentale.

Per oggi è tutto, buona serata, e visto che siamo prossimi al weekend, buon fine settima!!

 

 

*

*


E' sempre un piacere ricevere mail ed entrare in contatto.
Se hai bisogno di info, vuoi avere maggiori dettagli o anche solo per fare una chiacchierata ed avere un'idea di chi c'è dietro la macchinetta, non esitare ad utilizzare il form, il QR o il tuo social network preferito.

Copyrighted Image