Estate – e un nuovo obiettivo

Ciao a tutti,

in questi ultimi mesi purtroppo sono stato abbastanza distante dalla fotografia, e anche il blog è rimasto fermo in inverno, diciamo “congelato”. Ma adesso che è estate e il sole picchia forte anche il blog si scioglie e torna a prendere vita con nuovi contenuti.

Non è solo il blog a tornare in movimento, chi ha continuato a seguirmi avrà notato che anche il sito ha nuove foto in quasi tutte le sezioni. Nuove collaborazioni con modelle e nuovi scatti in bianco e nero sono disponibili.

Ma torniamo alla fotografia. Lontano dalle pagine web ho ripreso a sperimentare alla ricerca di stimoli. Viaggiando tra il bianco e nero, e una nuova lente a basso costo tutta manuale.

neewer 35 f 1.7

Ad un certo punto ho deciso di prendere un neewer 35 F1.7 per la mia fujifilm xt1 . A meno di 100€ mi sembrava un buon compromesso per provare una nuova focale e cimentarmi in qualcosa di diverso.

Premesso che questa non vuol essere una recensione, posso dirvi però che tutto sommato il ‘neewy’ per il prezzo che ha se la cava decentemente, a patto di sapere cosa si sta facendo. E qui chiudo il discorso obiettivo. E si perché la lente è solo un pretesto per guardare il mondo in modo diverso, è solo il mezzo che con le sue peculiarità mette alla prova la nostra creatività. Attraverso pregi e difetti, limiti e possibilità forza il nostro occhio e la mente a guardare attraverso il mirino diversamente.

Scatto dopo scatto, prova dopo prova, la lente mi dava sempre più l’idea di imprimere alle foto un’aspetto vintage. Ho deciso così di assecondare questa ‘presunta’ tendenza e realizzare scatti che potessero richiamarne il mood.

Inizialmente ho scattato molto a colori, non mancano certo i classici test. Prove di sfocato, di messa a fuoco, insomma sembravo il classico bambino a natale con il giocattolo nuovo. Solo che poi dovevo trovare un modo per utilizzarlo questo neewy, e allora ho deciso di montarlo fisso sulla macchinetta e portarlo in giro. Uno dei vantaggi del 35 manuale è che le dimensioni sono molto ridotte, così montato sulla XT1 senza battery grip la macchinetta assume un’aria da punta e scatta molto discreta ma…

non mette a fuoco da solo

E si, uno dei punti di forza è la messa a fuoco manuale, ma allo stesso tempo non puoi pensare di scattare al volo..e quando si è abituati agli obiettivi autofocus ci vuole un po’ per riadattarsi. Così seppure per dimensioni è indicato ad un uso street, allo stesso tempo richiede molta pratica per non andare fuori fuoco ad ogni scatto. Certo la preview della fuji aiuta e non poco, ma anche con quella è facile perdere l’attimo e il punto giusto. Così i primi scatti in giro sono per fiori e piante.

Come vedete non vengono male e uno dei vantaggi della messa a fuoco manuale è che puoi scegliere il punto di fuoco ovunque nel fotogramma e non è poco :)

Comunque dopo i primi passi con la nuova lente ho deciso di prendere un filtro rosso e cimentarmi nel bianco e nero con questo piccolo 35. Sapete che io ormai per il bianco e nero utilizzo un filtro rosso ottico e un preset Ilford su captureone: senza dimenticare qualche trattamento personale del raw ovviamente :D.

Per il bianco e nero sono passato ai panorami, altri soggetti classici, e immobili direi io. Già perché con quelli la messa a fuoco è molto molto meno problematica.

E anche qui la resa è buona e il sapore retrò a mio avviso presente. Dopo questi primi passi, tentennanti, ho deciso di scattare provando a ricreare un mood più vintage. La serie che segue rispecchia quest’idea e rappresenta solo un primo tentativo.

sole mare e ombrelloni

E’ estate, quale posto può essere più indicato del mare per fare qualche prova vintage? Visto che tra l’altro nel fine settimana è meta comune e quasi d’obbligo, è anche l’occasione che rende l’uomo fotografo..ma forse se facevo il ladro era meglio..

Così mentre gli altri si spaparanzano al sole io vado in giro per la casa. Cerco punti e scorci dove provare il piccolo 50 equivalente e fare foto che possano ricordare qualcosa di passato. Ne escono alcuni scatti che a mio avviso ben si accostano alle caratteristiche della lente ed al mood che cercavo.

la sera in musica

Ma il mare d’estate non è solo spiaggia e abbronzatura, è anche attività all’aperto, musica concerti e serate. E proprio una di queste sere, mentre eravamo a passeggio, capitati in prossimità di un evento ad Ostia, con la xt1 e il piccolo neewy l’occasione era ghiotta per fare qualche test a colori e post produrre in stile un po’ vintage.

Questi sono gli scatti che raccontano un po’ di quell’evento. Raccontano del gioco di luci che illuminava la calda sera stellata, del litorale e della luna.

Insomma l’estate è piena di spunti per scattare e per darsi da fare. Certo fa caldo e spesso le ore migliori sono le prime del mattino o le ultime di luce. Ma come avete visto qualcosa la si può tirar fuori anche in pieno sole o coperti dalle stelle.

per andare oltre

E adesso per andare avanti con il piccolo neewy mancano dei ritratti: mi chiedevo, vi piacerebbe provare ? Che ne dite, sareste disposti a sperimentare questa nuova lente con me per ottenere degli scatti con un mood retrò? Fatevi avanti allora, tramite il sito o sui social, perché il costo potrebbe essere una bella sorpresa ;)

Ci sentiamo presto, buona serata a tutti!

Lorenzo

*

*


E' sempre un piacere ricevere mail ed entrare in contatto.
Se hai bisogno di info, vuoi avere maggiori dettagli o anche solo per fare una chiacchierata ed avere un'idea di chi c'è dietro la macchinetta, non esitare ad utilizzare il form, il QR o il tuo social network preferito.

Copyrighted Image